KBA News Feed http://www.koenig-bauer.com/ it Koenig & Bauer AG Sun, 27 May 2018 19:38:13 +0200 Sun, 27 May 2018 19:38:13 +0200 news-1002 Wed, 02 May 2018 11:27:31 +0200 Con nuova energia verso il terzo secolo dell’azienda https://www.koenig-bauer.com/it/news/details/article/mit-frischer-energie-in-das-dritte-firmenjahrhundert/
  • Vento in poppa grazie a cifre d'affari straordinarie
  • Prospettive di nuove innovazioni nel settore tipografico  
  • È arrivato il Koenig & Bauer Report n. 52. L’ultimo numero della rivista aziendale del gruppo imprenditoriale, che sfoggia un look completamente nuovo, propone 52 pagine di notizie e innovazioni importanti del settore, come notizie sugli avvenimenti del mercato della stampa offset a foglio e a bobina, della stampa flessografica e della tecnologia digitale a getto d'inchiostro e informazioni su prodotti e processi nuovi da tutto il mondo. Dopo un fantastico anniversario, festeggiato lo scorso settembre, il costruttore di macchine da stampa più antico del mondo si appresta ad affrontare il suo 201esimo anno di vita con cifre d'affari strepitose. Con cifre di fatturato e utili in continua crescita, Koenig & Bauer è sulla strada giusta per un futuro ricco di successi, come testimonia l’eccezionale serie di premi rinomati che l’azienda si è aggiudicata per prodotti, pubblicazioni e fattori microclimatici sul posto di lavoro.

    L’ultimo numero della rivista Koenig & Bauer Report propone 52 pagine di novità e innovazioni del settore tipografico

    Nel suo editoriale, Claus Bolza-Schünemann, Presidente del Consiglio d’Amministrazione di Koenig & Bauer AG, ricorda la nuova immagine di marca del gruppo imprenditoriale: con il nome di grande tradizione dei due padri fondatori e un design moderno per le macchine, Koenig & Bauer si prepara ad affrontare il suo terzo secolo di vita. “Stiamo ampliando il nostro portfolio prodotti con varie innovazioni in settori in crescita”, spiega Bolza-Schünemann. “Nei prossimi anni rafforzeremo la nostra già ottima reputazione di partner affidabili anche nel settore dell’assistenza, per garantire ai nostri clienti sempre il massimo livello di produttività”.

    La rivista Koenig & Bauer Report è disponibile in italiano, tedesco, inglese, francese e spagnolo presso le rispettive rappresentanze nazionali nonché presso l'Ufficio Marketing di Koenig & Bauer AG

    tel.: +49 (0)931 909-4567

    fax: +49 (0)931 909-6015

    e-mail: marketing@koenig-bauer.com

    come rivista stampata. Oggi, Koenig & Bauer Report può essere scaricato per la prima volta anche come webzine digitale ai siti report.koenig-bauer.com/52/it e https://www.koenig-bauer.com/downloas/koenig-bauer-report/.  

    ]]>
    news-986 Fri, 20 Apr 2018 08:31:08 +0200 KBA Asia Pacific amplia il suo team di vendita per le rotative flessografiche in Asia https://www.koenig-bauer.com/it/news/details/article/kba-asia-pacific-amplia-il-suo-team-di-vendita-per-le-rotative-flessografiche-in-asia/
  • La flessografia: un mercato in crescita
  • Altre macchine EVO XD in Malesia a Tomypak Flexible Packaging Sdn Bhd
  • Sviluppo della rete di assistenza e di distribuzione  
  • Carina Shia è il nuovo direttore delle vendite nell’Asia sud-orientale (1)
    Per reagire adeguatamente all’aumento di richieste di tecnologia flessografica il gruppo Koenig & Bauer ha deciso di incrementare ulteriormente le sue capacità nel settore della distribuzione. Carina Shia è stata nominata nuovo direttore delle vendite per l’Asia sud-orientale. In collaborazione con il team locale di assistenza KBA Asia Pacific aiuterà KBA-Flexotecnica ad incrementare lo sviluppo della quota di mercato in questa regione. Carina Shia lavora da quasi 20 anni nel settore tipografico e potuto fare molta esperienza nella prestampa rotocalcografica presso un noto fornitore di incisione cilindro. Proprio grazie alla sua competenza è già stata in grado di vendere dopo breve tempo una seconda rotativa flessografica in Malesia. Andreas Friedrich, Amministratore delegato KBA Asia Pacific: “Grazie alla sua pluriennale esperienza nel settore dell’imballaggio flessibile, al suo entusiasmo per la finitura della stampa e anche all’ottima rete da lei sviluppata in questa regione siamo certi che Carina darà in futuro un notevole contributo alla realizzazione dei nostri obiettivi ambiziosi in Asia.”

    Tomypak Flexible Packaging Sdn Bhd ha scelto una EVO XD

    Tomypak Flexible Packaging Sdn Bhd, fondata nel 1979 è attualmente uno dei principali convertitori per imballaggi flessibili in Malesia. Dal 1996 l’azienda è diventata una società per azioni quotata alla Malaysia Stock Exchange. Più di 400 dipendenti si occupano con perizia della produzione e della finitura di imballaggi flessibili per numerosi clienti di rilievo. Nel settore tipografico i suoi prodotti sono stati realizzati finora esclusivamente con rotative rotocalco. Dopo un processo di selezione piuttosto lungo e con il sostegno determinante di Carina Shia l’azienda ha scelto una EVO XD ampliando così il proprio portafoglio di prodotti nel settore della flessografia. L’impianto sarà consegnato nel terzo trimestre di quest’anno.

    Nuova area di produzione e ubicazione della nuova EVO XD: Tomypak Flexible Packaging Sdn Bhd a Senai / Malesia (2)

    La stampa flessografica è in crescita

    La stampa flessografica ha fatto riscontrare un tasso di crescita a livello mondiale dal quattro al cinque percento, in alcune regioni le percentuali raggiunte sono state addirittura superiori. Un ruolo decisivo è stato svolto dalla qualità di stampa ancora più elevata basata su una collaudata tecnologia di prestampa e di macchine da stampa. “Proprio al mercato degli imballaggi, in crescita costante, possiamo offrire ai nostri clienti un portafoglio di prodotti molto ricco e moderno. Grazie ai nostri partner nel settore industriale e al nostro programma di prodotti sono convinta che riusciremo presto ad entusiasmare per questa tecnologia ancora molti clienti” sostiene Carina Shia. A tutto questo si aggiunge anche l’aspetto ambientale che sta acquistando sempre maggior rilievo in molte regioni perché gli inchiostri flessografici necessitano di una quantità molto più ridotta di solvente rispetto a quelli usati per la stampa rotocalcografica. Un aspetto importante non soltanto per l’ambiente, ma anche per l’operatore della macchina. 

    ]]>
    news-959 Fri, 06 Apr 2018 12:38:31 +0200 Nuovo Direttore Commerciale e del Marketing alla KBA-Flexotecnica https://www.koenig-bauer.com/it/news/details/article/nuovo-direttore-commerciale-e-del-marketing-alla-kba-flexotecnica/
  • Il mercato in crescita della stampa flessografica
  • La collaborazione con Digital & Web porta i suoi frutti
  • Nuovi servizi di assistenza
  • Negozio on-line disponibile da aprile  
  • Stefano Squarcina è il nuovo Direttore Commerciale e del Marketing di Flexotecnica (1)
    Stefano Squarcina è il nuovo Direttore Commerciale e del Marketing di KBA-Flexotecnica. Squarcina lavora da anni con successo in diversi settori commerciali del mercato dei packaging. In linea con l’avviata strategia di crescita sul mercato degli imballaggi flessibili, il Gruppo Koenig & Bauer continua quindi ad ampliare le proprie capacità di distribuzione. “KBA-Flexotecnica ha un potenziale enorme. Abbiamo cominciato l’anno nuovo benissimo e, a livello mondiale, siamo riusciti a vendere un numero di rotative flessografiche a tamburo centrale notevolmente più elevato rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Con le nostre macchine offriamo ai nostri clienti una vastissima gamma di prodotti moderni”, dice Stefano Squarcina.

    Lo scorso anno, la collaborazione tra le divisioni Flexotecnica e Digital & Web Solutions è stata ulteriormente intensificata. “Abbiamo continuato a interconnettere i nostri canali di vendita, e adesso si vede. Allo stesso tempo verrà rafforzata anche la collaborazione tra i settori di assistenza, in questo modo possiamo offrire ai nostri clienti un servizio migliore”, dice Christoph Müller, membro del consiglio di amministrazione di Koenig & Bauer. 

    Assistenza 4.0 con il visore AR-DataGlass. Grazie al supporto audiovisivo, gli specialisti saranno sempre al vostro fianco (2)

    Realtà aumentata e nuovi servizi di assistenza

    In futuro, anche KBA-Flexotecnica sarà in grado di offrire numerosi servizi di assistenza già esistenti e che hanno riscosso grande successo nel mercato dell’offset a bobina, ad esempio il servizio di Realtà Aumentata, che permette di eliminare i guasti più velocemente. Con il visore AR-DataGlass, gli specialisti di Koenig & Bauer vedono e seguono in tempo reale ciò che i tecnici in loco stanno eseguendo sulla macchina e, quindi, possono aiutarli in modo più mirato. Grazie a questo servizio, il mondo reale e quello virtuale crescono insieme. Inoltre si riducono enormemente i tempi per l’intervento. “Per garantire ai nostri clienti pacchetti di servizi personalizzati, Flexotecnica proporrà anche i moduli di grande successo dei contratti di assistenza”, spiega Christoph Müller. La tappa successiva sarà l’introduzione del negozio on-line anche per KBA-Flexotecnica in aprile di quest’anno. 

    ]]>
    news-793 Mon, 23 Oct 2017 09:15:22 +0200 KBA Report diventa Koenig & Bauer Report https://www.koenig-bauer.com/it/news/details/article/kba-report-diventa-koenig-bauer-report/ Per il duecentesimo anniversario dell'azienda, festeggiato a settembre, il più antico produttore di macchine da stampa ha presentato la sua nuova immagine di mercato che, sia per immagine sia per logo, pone nuovamente in primo piano il marchio ombrello Koenig & Bauer di questo gruppo che opera in numerosi settori tipografici. Questo rilancio a tuttotondo del marchio coinvolge anche il Numero 51 della rivista aziendale Report. KBA Report, comparso per la prima volta nel 1994, si trasforma nella rivista "Koenig & Bauer Report" con un layout, una tipografia e cromie completamente nuovi. Ciò che rimasto sono gli interessanti articoli su aziende grafiche di tutto il mondo e svariati segmenti di mercato, apprezzatissimi dagli esperti del settore, sulle novità in fatto di tecnica e processi, sulle tendenze del mondo grafico e sulle filosofie aziendali più disparate.  

    Perfettamente in linea con la nuova immagine di mercato è stato completamente rivisitato anche il Koenig & Bauer Report n. 51

    Nell'editoriale del nostro numero dell'anniversario, il CEO di Koenig & Bauer, Claus Bolza-Schünemann, ricorda l'evento al Vogel Convention Center, elogiato da tanti dei seicentocinquanta partecipanti internazionali, che ha visto la partecipazione dell'ex Presidente della Repubblica, Horst Köhler, con il suo discorso avvincente, e le visioni per il futuro dei CEO di tre grandi aziende tedesche e danesi del mondo dei media, dei packaging e della sicurezza. Ringrazia vivamente anche tutti colori che, con la loro donazione per l'anniversario, hanno contribuito a far sì che, dopo avere raddoppiato la somma raccolta, l'azienda potesse versare un importo di 53.000 Euro all'organizzazione umanitaria "Medici senza frontiere", presente in tantissime regioni focolai di crisi in tutto il mondo. Bolza-Schünemann: "Nel suo convincente discorso, il nostro ex Presidente della Repubblica, Horst Köhler, ha ricordato che, nell'epoca della globalizzazione, la responsabilità della politica e dell'economia non conosce frontiere nazionali. Mi associo con piacere al suo appello".  

    Oltre ad articoli sul rilancio della marca e sull'anniversario, le cinquantasei pagine dell'ultimo numero di Report raccontano ancora una volta le esperienze di tantissimi utilizzatori di macchine per la stampa commerciale e di libri, di imballaggi e giornali e illustrano le nuove soluzioni tecniche e le offerte di servizi delle varie società del Gruppo Koenig & Bauer.  

    Koenig & Bauer Report è disponibile in italiano, tedesco, inglese, francese e spagnolo presso le rispettive rappresentanze nazionali nonché presso l'Ufficio Marketing di Koenig & Bauer AG

    tel.: +49 (0)931 909-4567
    fax: +49 (0)931 909-6015
    e-mail: marketing(at)koenig-bauer.com

    come rivista stampata oppure da scaricare in formato PDF: https://www.koenig-bauer.com/downloads/koenig-bauer-report/

    ]]>
    news-768 Wed, 27 Sep 2017 10:32:47 +0200 Koenig & Bauer: riuscita settimana di eventi per il duecentesimo anniversario https://www.koenig-bauer.com/it/news/details/article/koenig-bauer-riuscita-settimana-di-eventi-per-il-duecentesimo-anniversario/
  • Seicentocinquanta ospiti internazionali all'evento ufficiale al VCC
  • Oltre tredicimila visitatori alla Giornata porte aperte
  • World of Print dal punto di vista pratico
  • Köhler contro gli egoismi nazionali sui temi del futuro
  • Ritorno alle origini con lo sguardo rivolto al futuro: alla conferenza stampa, il CEO Claus Bolza-Schünemann ha presentato la nuova immagine del marchio del Gruppo Koenig & Bauer (1)

    Con un'affluenza di oltre tredicimila visitatori alla Giornata porte aperte, il 23 settembre si è conclusa la settimana dedicata al duecentesimo anniversario aziendale di Koenig & Bauer AG a Würzburg. All'evento ufficiale presso il Vogel Convention Center (VCC), con l'ex Presidente della Repubblica federale, il Prof. dott. Horst Köhler, come oratore principale e relazioni di tre CEO di rinomate tipografie, hanno partecipato seicentocinquanta ospiti provenienti da tutto il mondo. Numerosi clienti e partner commerciali hanno anche visitato la sede principale di Würzburg, tirata a lucido per l'occasione, dove hanno ammirato macchine da stampa storiche e moderne in produzione. La settimana dedicata all'anniversario è iniziata con una conferenza stampa internazionale in cui l'azienda, nuovamente in auge dopo essersi adattata con successo ai cambiamenti del mercato tipografico, ha presentato gli obiettivi ambiziosi e le strategie per il suo terzo secolo di storia come pure la nuova immagine del marchio (si veda il comunicato stampa del 20/09/2017).

    Il Direttore finanziario, il dott. Mathias Dähn, ha illustrato i target e le strategie per il prossimo secolo dell'azienda. (2)

    All'evento ufficiale presso il Vogel Convention Center (un'ex sala rotative), il CEO Claus Bolza-Schünemann ha accolto 650 ospiti provenienti da tutto il mondo (4)

    Il prodotto stampato ha una storia avvincente

    Nel suo saluto di benvenuto agli ospiti presso il VCC, il Presidente del CdA, Claus Bolza-Schünemann, ha accennato alla storia dell'azienda, strettamente legata alla sua famiglia. Inoltre ha ringraziato generazioni di clienti, dirigenti e dipendenti per il loro prezioso contributo nel superamento di crisi, guerre e rivoluzioni tecnologiche. Bolza-Schünemann: "Il prodotto stampato tiene in movimento la nostra azienda e i suoi dipendenti da duecento anni. Un compito davvero avvincente quello di trovare, anche in un mondo digitalizzato, tecnologie, soluzioni e applicazioni sempre nuove che permettano ai nostri clienti di continuare ad avere successo".

    Il Prof. dott. Karsten Kilian dell'Università di Würzburg-Schweinfurt, esperto di marchi, ha moderato le relazioni sul World of Print e ha esposto lui stesso una relazione sul World of Brands (6)

    World of Media, … Packaging e … Security dal punto di vista del CEO

    Sulla situazione attuale e sulle prospettive per il futuro del mondo della tipografia in diversi segmenti di questo vasto e vario mercato hanno esposto le proprie relazioni ben tre CEO di rinomate aziende, moderati dal Prof. dott. Karsten Kilian dell'Università di Würzburg-Schweinfurt, esperto di marchi. Nella sua breve relazione sul "World of Media", Axel Hentrei, CEO del gruppo Bertelsmann Printing Group di Gütersloh, ha spiegato gli effetti dell'online sulla stampa di libri, opuscoli, cataloghi, riviste e stampati pubblicitari. Considerate le tirature in calo e l'aumento del numero di testate, Hentrei vede una possibile soluzione nell'automazione dei processi produttivi, nella finitura dei prodotti stampati, nella suddivisione del lavoro tra stampa e online e nella stampa digitale.

    Con Axel Hentrei del gruppo Bertelsmann Printing Group, Hans Schur della Schur Packaging International e Ralf Wintergerst della Giesecke+Devrient, ben tre CEO di aziende rinomate hanno illustrato i diversi segmenti del vastissimo settore tipografico (7)

    Hans Schur, titolare e CEO del gruppo di packaging danese Schur International, ha parlato soprattutto del "World of Packaging" sottolineando l'importanza, spesso ignorata, dell'imballaggio per la maggiore conservabilità degli alimenti, considerando l'aumento della popolazione mondiale. Oltre al ruolo di silenzioso venditore dei packaging di pregio, anche questa funzione va acquistando sempre più rilievo, perché, nel frattempo, il commercio on-line comprende anche i generi alimentari ed esige una catena del freddo ininterrotta nonché soluzioni di imballaggio conformi.

    Alla Giornata delle porte aperte del 23 settembre, oltre tredicimila visitatori hanno inondato lo stabilimento di Würzburg sul Meno, tirato a lucido per l'occasione (9+10)

    Il "World of Security", invece, era il tema trattato da Ralf Wintergerst, CEO della Giesecke+Devrient di Monaco di Baviera. Il Presidente del CdA del rinomato produttore di sistemi per la stampa di banconote e di pagamento elettronico ha illustrato i crescenti rischi per i sistemi di pagamento elettronici e on-line connessi alla criminalità cibernetica nonché gli sforzi per rendere le banconote fisiche sicure dalla contraffazione adottando caratteri di sicurezza sempre nuovi. Nonostante la concorrenza elettronica nell'epoca della digitalizzazione, non vede ancora una fine per la banconota stampata, tanto più che, nel mondo, circola sempre più denaro contante.

    L'ex sala rotative del VCC si è riempita di visitatori in occasione dell'anniversario ricco di eventi (5)

    Nella sua breve relazione conclusiva sul "World of Brands", Karsten Kilian ha evidenziato l'importanza dei marchi per il successo delle aziende. Il suo motto: "Una grande idea è la base di qualsiasi grande marchio". E conclude così: "Soprattutto nella nostra epoca, sempre più digitalizzata e dinamica, abbiamo bisogno di marchi che ci permettano di orientarci". 

    Con un video professionale, agli ospiti dell'evento sono stati presentati il marchio di lunga tradizione Koenig & Bauer, completamente ridisegnato in occasione del duecentesimo anniversario dell'azienda dopo le tante acquisizioni degli ultimi venticinque anni, nonché i messaggi e i valori intrinseci della marca. 

    Diverse centinaia di clienti e partner commerciali hanno colto l'occasione dell'anniversario per visitare la sede principale del Gruppo Koenig & Bauer a Würzburg (3)

    Horst Köhler: crescita della popolazione mondiale, scarsità delle risorse e digitalizzazione esigono una collaborazione globale

    Horst Köhler, ex Presidente della Repubblica federale, ex capo del Fondo monetario internazionale (FMI) e profondo conoscitore dell'Africa, ha concentrato il suo convincente discorso sul conflitto tra crescita della popolazione mondiale, scarsità delle risorse e digitalizzazione. Köhler: "Possiamo immaginare queste tre tendenze come tre grandi treni che stanno per entrare in collisione. Solo comprendendo quanto poco contino le soluzioni su un solo lato del triangolo capiremo anche l'entità dell'enorme compito che si erge dinnanzi all'umanità. Anche in futuro, ciascun paese sarà artefice della propria fortuna. Ma per riuscire nell'intento, tutti devono avere una panoramica dei fatti molto più ampia del loro solo piatto. Nel ventunesimo secolo abbiamo bisogno di nazioni capaci di riconoscere che siamo tutti sulla stessa barca. Abbiamo bisogno di risposte dalla politica che confluiscano in un nuovo paradigma di collaborazione globale. Abbiamo bisogno di un'economia mondiale che consenta a tutti gli abitanti della Terra di vivere decentemente, senza distruggere il nostro pianeta". 

    In un discorso avvincente, l'ex Presidente della Repubblica federale Horst Köhler ha esortato ad una collaborazione globale per superare le sfide connesse alla crescita della popolazione mondiale, alla scarsità delle risorse e alla digitalizzazione (8)

    L'ex Presidente della Repubblica Federale ha definito Friedrich Koenig e Andreas Bauer, i fondatori di Koenig & Bauer, un esempio di quella ricchezza di idee, quella volontà di intraprendere e quello spirito imprenditoriale necessari per risolvere i problemi del futuro. Köhler ha anche elogiato le conquiste sociali dell'azienda a metà del diciannovesimo secolo, sotto la guida di Fanny Koenig. Köhler: "Una dimensione sociale di questo genere contraddistingue numerose aziende a gestione famigliare in Germania e contribuisce in modo decisivo al clima e al successo dell'economia sociale di mercato".

    Puntuale per il duecentesimo anniversario dell'azienda è stato apposto il nuovo logo sul nuovo Centro dimostrazioni di macchine per la stampa flessografica e digitale della sede centrale in Franconia (11)

    ]]>
    news-762 Fri, 22 Sep 2017 12:32:27 +0200 Con una strategia trasparente e una nuova immagine verso il terzo secolo dell'azienda https://www.koenig-bauer.com/it/news/details/article/con-una-strategia-trasparente-e-una-nuova-immagine-verso-il-terzo-secolo-dellazienda/
  • Festa dell'anniversario con ospiti da tutto il mondo
  • KBA torna ad essere Koenig & Bauer
  • Opera collettanea spettacolare "Personaggi - Macchine - Idee"
  • Mirino sui nuovi prodotti e i mercati in crescita
  • Il 21 settembre, Koenig & Bauer ha festeggiato il suo duecentesimo anniversario presso il Vogel Convention Center (VCC) al cospetto di quasi settecento ospiti provenienti da tutto il mondo. Molti dei partecipanti hanno colto l'occasione per visitare anche la sede centrale di Würzburg. Oltre ai moderni impianti di produzione e al nuovo centro dimostrazioni per impianti di stampa digitale e flessografica, prossimamente dotato di macchine, hanno potuto ammirare in produzione varie macchine da stampa storiche e attuali della vasta gamma del produttore di macchine di stampa più antico al mondo. Una macchina circolare del 1868, ad esempio, stampava un'incisione della sede originaria Kloster Oberzell, una macchina da stampa incavorilievografica Super Olof Intaglio III stampava una banconota campione, la Genius 52UV di KBA-NotaSys un documento personale, la macchina da stampa digitale RotaJET L un poster della star tedesca del basket americano Dirk Nowitzki di 2,20 metri di lunghezza e l'impianto inkjet più grande al mondo HP TL1100S, prodotto da Koenig & Bauer a Würzburg per HP, stampava un foglio di rivestimento di 2,8 metri di larghezza per imballaggi in cartone ondulato.  

    In uno show multimediale è stata presentata la storia della nostra azienda di lunga tradizione dal 1817 ad oggi. Una serata dedicata ai dipendenti nel grande tendone delle feste ed una giornata delle porte aperte per i cittadini, con oltre 10.000 visitatori attesi, hanno completato il vario programma dell'anniversario.  

    Prodotti stampati per tutta la giornata

    Ad una conferenza stampa internazionale molto frequentata, il CEO Claus Bolza-Schünemann ha illustrato alcune delle tappe fondamentali degli ultimi duecento anni (si veda anche il comunicato stampa del 07 giugno 2017) concentrandosi in particolar modo sulle acquisizioni degli ultimi venticinque anni grazie alle quali l'azienda, prima concentrata soprattutto sulla stampa di giornali, libri, riviste e cataloghi, è andata trasformandosi in un operatore leader nella stampa degli imballaggi. Oggi, il secondo produttore mondiale di macchine da stampa propone soluzioni pressoché per tutti i settori tipografici. Bolza-Schünemann: "I prodotti stampati realizzati sulle macchine Koenig & Bauer li troviamo dappertutto, dalla mattina alla sera: dal flacone a stampa diretta del profumo che mettiamo la mattina, al giornale che leggiamo a colazione, i contanti, la carta di credito e le confezioni più svariate che mettiamo nel carrello della spesa, fino al libro o alla rivista che leggiamo prima di dormire. La cosa più bella è che la maggior parte di questi prodotti non possono essere rimpiazzati né dai media on-line né dallo schermo del computer, e la domanda continua a crescere. Tutto questo ci fa ben sperare per il nostro futuro".  

    Risultato e quotazione in borsa riflettono una strategia di successo

    Nel 2015, con l'introduzione di una struttura tipo holding e la netta concentrazione delle società operative sui loro rispettivi segmenti di mercato, Koenig & Bauer ha concluso ampiamente una fase di riallineamento completo dopo il crollo del settore tipografico, ma non la costante ottimizzazione dell'organizzazione e dei processi. Anche grazie alla forte posizione su mercati in crescita e specializzati, come quelli della stampa dei packaging e delle carte valori, nel 2016 Koenig & Bauer ha ottenuto il risultato migliore nella lunga storia dell'azienda, con un EBIT di 87,1 milioni di euro. La crescita della quotazione delle azioni dai 10 euro all'inizio del 2015 ai ben oltre 60 euro di oggi è lo specchio di una strategia e di uno sviluppo intelligenti.  

    Crescita nella stampa dei packaging e industriale

    Il Direttore finanziario, il dott. Mathias Dähn, ha presentato i target del gruppo e le strategie per i prossimi anni. Dähn: "Dopo un decennio di recessioni del fatturato, la crescita torna a essere la colonna portante della nostra strategia aziendale". Tutti i settori di applicazione dovranno contribuire e lavorare con un alto livello di profittabilità. Considerata la crescita dell'economia e della popolazione mondiali, del commercio on-line e del numero di persone single, Dähn prevede ottime opportunità soprattutto nel settore degli imballaggi. Nella stampa di cartonaggi, latta e corpi in vetro, l'azienda è già oggi leader di  mercato. Nella stampa degli imballaggi flessibili, del cartone ondulato e di codifiche, Koenig & Bauer intende estendere le proprie attività, anche con nuovi prodotti come la macchina ibrida digitale VariJet 106 presentata al Drupa 2016 e gli impianti digitali, flessografici e offset per cartone ondulato, lamierini e lattine per bevande. All'evento, Bolza-Schünemann ha reso noto l'ordine della prima macchina a foglio digitale CorruJET per cartone ondulato della Germania.  

    Ma si intendono aumentare anche le quote di mercato nella stampa degli imballaggi flessibili e della codifica. Un altro esempio della strategia espansionistica nel mercato dei packaging è l'acquisizione del produttore spagnolo di fustellatrici Iberica nel luglio 2016. Dähn ha definito la cooperazione con HP nel settore della stampa digitale a getto d’inchiostro per il segmento del cartone ondulato riuscita e con ottime chance per il futuro.  

    Un settore recente ma espandibile è sicuramente quello delle applicazioni industriali come la stampa di decorazioni, cui Koenig & Bauer si rivolge con successo con la RotaJET VL con fino a 2,25 metri di larghezza. Visto il rapido calo della domanda di macchine nuove nel settore delle rotative offset a bobina per la stampa di giornali e commerciale, l'azienda di Würzburg punta ad ampliare i servizi di assistenza per i parchi macchine obsoleti. Nel corso della trasformazione digitale (KBA 4.0) si sono aggiunti nuovi servizi di assistenza. Il fatturato derivante dall'assistenza alle macchine da stampa a foglio e a bobina è nettamente aumentato e dovrebbe raggiungere il 30% del fatturato del gruppo.  

    Per il 2017, l'anno dell'anniversario, secondo Mathias Dähn il Gruppo Koenig & Bauer ha come obiettivo un fatturato del gruppo di circa 1,25 miliardi di euro e un margine EBIT del 6% circa. La pianificazione fino al 2021 prevede una crescita del fatturato di 4 punti percentuali l'anno e, indipendentemente dallo sviluppo dell'economia, un margine EBIT annuo tra il 4 e il 9%. 

    Opera collettanea spettacolare nella custodia di compleanno

    Per il compleanno dell'azienda, Koenig & Bauer ha presentato una spettacolare opera collettanea dal titolo "Personaggi – Macchine − Idee". Come ha sottolineato il direttore al marketing Klaus Schmidt, quest'opera, di quasi due chili di peso e formata da tre "volumi" diversi per contenuto e design raccolti in una pregiata custodia dedicata, non è una rappresentazione cronologica di eventi e meriti degli ultimi duecento anni. Schmidt: "La nostra opera collettanea un po' insolita è una dichiarazione d'amore stampata al passato, al presente e al futuro della tipografia".  

    Zurück zu den Wurzeln mit dem Blick nach vorne: die neue Wortmarke der Koenig & Bauer-Gruppe (11)

    Il libro a formato piccolo con copertina rigida "Persone" è un libro di lettura di genere narrativo con illustrazioni disegnate a mano. In dodici divertenti capitoli, il libro racconta la storia di personaggi straordinari di Koenig & Bauer, dai fondatori ai giorni nostri, inseriti negli eventi storici della rispettiva epoca. "Macchine" è una raccolta di tredici poster riccamente illustrati e stampati su entrambi i lati che raffigurano macchine da stampa Koenig & Bauer dal 1814 ad oggi. I poster sono dedicati ai fan della tecnica e della stampa e spiegano i nessi. Schmidt: "Un vistoso ornamento per la parete per tutti coloro che capiscono la tecnica di stampa o che vorrebbero capirla".  

    La rivista "Idee" è praticamente un'officina del futuro in un layout ultramoderno che riporta innumerevoli cifre, fatti e pensieri. Schmidt: "Interessante per tutti coloro che si occupano del futuro del prodotto stampato".  

    Rilancio del marchio ancora giovane Koenig & Bauer

    Muovendosi verso il terzo secolo di storia, il costruttore di macchine da stampa si presenta sul mercato con una nuova immagine. Come ha spiegato il Presidente del CdA, il marchio KBA, introdotto nel 1990 dopo il rilevamento, tornerà ad essere il marchio originale Koenig & Bauer, ma con un look completamente nuovo sia per il logo sia per i mezzi di comunicazione, l'attrezzatura commerciale e il design dei prodotti. Bolza-Schünemann: "Oggi Koenig & Bauer AG detiene trentatré società affiliate. 12 di queste producono prodotti propri per clienti propri. Riteniamo che l'anniversario sia il momento ideale per riportare sotto lo stesso fortissimo tetto tutte le attività del gruppo, dalla stampa classica a quella digitale, compresi prepress, finissaggio e un'assistenza imbattibile". Stando alle sue parole, con il rilancio si riconsoliderà l'orgoglio della propria storia e quello dei collaboratori aggiuntisi al gruppo con il rilevamento di altre aziende per il marchio congiunto Koenig & Bauer e si renderà ancora più tangibile la forza di questo marchio ricco di tradizione a clienti vecchi e nuovi con un'immagine e un design dei prodotti davvero moderni.  

    Nuovo claim "we’re on it" …

    Come forma abbreviata del wordmark nel nuovo corporate typeface Koenig & Bauer per attività pubblicitarie, adesivi, disegni, parti di ricambio eccetera è stato scelto il carattere "et" tra i cognomi dei fondatori dell'azienda. Oggi è visibile anche come stele in ghisa di 3 metri di altezza accanto al nuovo centro dimostrazioni.  

    La nuova immagine di mercato comprende anche il nuovo claim (slogan) we’re on it. Bolza-Schünemann: "La nostra missione: mettiamo insieme ciò che permette ai nostri clienti di progredire". Il carattere & simbolizza il cuore del marchio Koenig & Bauer e riunisce i valori dell'azienda, che sono "Tradizione & Innovazione", "Esigenze & Tecnologie", "Accessibilità & Professionalità".  

    … e nuovo design dei prodotti

    Con il nuovo design dei prodotti si intende rendere maggiormente visibili la straordinaria qualità, la performance e l'orientamento all'operatore delle macchine e dei sistemi forniti dalla società del Gruppo Koenig & Bauer. Le forme di design delle macchine si basano su corpi geometrici base che testimoniano trasparenza e consapevolezza. Il tradizionale colore aziendale blu si fa più caldo, più accentuato e più ridotto e armonizza perfettamente con le nuove tonalità di grigio chiaro e scuro. A questi si aggiungerà un moderno design di interfaccia accattivante anche per il "digital native". Il nuovo design sarà adottato da subito per tutti i prodotti nuovi e gradualmente, fino al Drupa 2020, anche per tutte le altre famiglie di prodotti del Gruppo Koenig & Bauer. L'obiettivo è una simbiosi armoniosa di corporate design e design dei prodotti.  

    * Per il rilancio della marca e per il nuovo design dei prodotti Koenig & Bauer è stata affiancata dalle agenzie di creativi di Amburgo MUTABOR e Design3. All'insolita collettanea dell'anniversario, oltre al design di MUTABOR ha collaborato anche l'agenzia berlinese Grauel Publishing con grandissima professionalità redazionale.  

    ]]>
    news-722 Wed, 09 Aug 2017 07:26:00 +0200 Koenig & Bauer cresce nel settore assistenza e sui mercati dei packaging e della stampa digitale https://www.koenig-bauer.com/it/news/details/article/koenig-bauer-cresce-nel-settore-assistenza-e-sui-mercati-dei-packaging-e-della-stampa-digitale/
  • Ordinativi ottimi per 602 milioni di euro
  • Causa consegne, fatturato di 539 milioni di euro lievemente inferiore all'anno precedente
  • Elevato pacchetto di ordini per 621 milioni di euro
  • EBIT pari a 16,3 milioni di euro
  • Forte risonanza da parte dei clienti per soluzioni nuove e perfezionate
  • Guidance 2017 confermata: fino a 1,25 miliardi di euro di fatturato con un margine EBIT di circa 6 punti  
  • Dopo un'ottima partenza del suo duecentesimo anniversario, Koenig & Bauer riporta un andamento positivo degli affari anche nel secondo trimestre 2017. "I successi ottenuti alla Print China di Pechino, alla interpack di Düsseldorf e alla METPACK di Essen hanno consentito di ottenere un netto incremento degli ordinativi rispetto all'anno scorso sui mercati del packaging per la stampa di cartonaggi, litolatta, codifica e vetro/corpi cavi. Nonostante questo incremento e l'espansione del settore assistenza, gli ordinativi pari a 601,9 milioni di euro sono rimasti lievemente sotto al valore dell'anno precedente di 618,8 milioni di euro, influenzato da importanti commesse per carte valori", ha spiegato il CEO Claus Bolza-Schünemann. Con un fatturato del gruppo di 538,9 milioni di euro, leggermente inferiore a quello dell'anno precedente causa consegne, il pacchetto di ordini di 620,5 milioni di euro è rimasto a un livello elevato.  

    L'EBIT ha raggiunto i 16,3 milioni di euro. "I 20,7 milioni di euro dell'anno scorso sono stati generati da un elevato effetto di ripresa nel secondo trimestre (4,9 milioni di euro) derivato dalla conclusione di un massiccio progetto di carte valori e influiscono sul maggiore fatturato", ha spiegato il dott. Mathias Dähn, CFO. Il risultato del gruppo, pari a 15,2 milioni di euro (2016: 17,2 milioni di €), corrisponde ad un risultato proporzionale per azione di 0,93 € (anno precedente 1,05 €).   "Oltre alla continua crescita del settore assistenza, dovrebbero contribuire ad una crescita sostenibile e redditizia della nostra azienda soprattutto le nostre soluzioni di stampa, finitura e successiva elaborazione di packaging attuali e nuove nonché le nostre applicazioni industriali di stampa digitale", ha detto il dott. Mathias Dähn. Claus Bolza-Schünemann sottolinea il grande interesse della clientela alla soluzione di nuovo sviluppo CS MetalCan per la stampa di lattine per bevande in due pezzi, il cui lancio sul mercato, dopo intense prove sul campo, è previsto per il 2018.

    Stampa autonoma – Made by Koenig & Bauer: con AutoRun e la Rapida LiveApp, KBA-Sheetfed definisce nuovi standard nell'offset a foglio (1)

    Il netto aumento dell'utile del settore a foglio rafforza la situazione degli utili nel gruppo

    Grazie ad un maggior numero di interventi di assistenza e commesse per impianti in formato medio, nel segmento a foglio gli ordinativi sono cresciuti del 12,2% portandosi a 326,3 milioni di euro. Alla crescita hanno contribuito positivamente anche le fustellatrici in piano per il settore del finissaggio di cartonaggi e cartone ondulato. Rispetto all'anno precedente (291,7 milioni di euro), il fatturato è aumentato del 5,5% arrivando a 307,8 milioni di euro. L'aumento del giro d'affari con margini migliori e costi più bassi ha portato ad un netto incremento dell'utile del segmento a 12,1 milioni di euro (2016: 8,6 milioni di euro).  

    Nel segmento Digital & Web è stato ottenuto un robusto ordinativo per un importo di 85,7 milioni di euro. Con un fatturato inferiore di 68,3 milioni di euro (2016: 75,5 milioni di euro), il pacchetto di ordini è cresciuto da 92,3 a 93,6 milioni di euro. L'EBIT, pari a -2,8 milioni di euro (2016: –2,7 Mio. €) è stato gravato dai –3,1 milioni di euro di KBA-Flexotecnica. Gli interventi di ottimizzazione presso la società affiliata italiana mirano a velocizzare il percorso di crescita nel mercato del futuro degli imballaggi flessibili. Senza le attività flexo, la situazione degli utili nel settore Digital & Web si è sviluppata in modo positivo.  

    Nonostante gli aumenti di commesse nel settore della stampa di packaging, il nuovo giro d'affari nel segmento Special pari a 216,3 milioni di euro è sceso al di sotto dei 269,5 milioni di euro dell'anno precedente, influenzato da importanti commesse per carte valori. Con 189,2 milioni di euro, il fatturato del segmento è rimasto, causa consegne, inferiore a quello dell'anno prima (222,9 milioni di euro). Con un EBIT di 14,6 milioni di euro si è raggiunto un margine soddisfacente del 7,7%. Il valore dell'anno scorso di 22,1 milioni di euro è stato favorito da un elevato effetto ripresa di 4,9 milioni di euro generato da un importante progetto di carte valori.  

    L'innovativa macchina da stampa su latta CS MetalCan rivoluziona la stampa di lattine per bevande in due pezzi con tempi di avviamento brevissimi e dieci gruppi inchiostratori (2)

    La percentuale di mezzi propri si porta al 32,6%

    Nonostante maggiori anticipi da parte dei clienti, il cash flow derivante da attività aziendali pari a -20,0 milioni di euro è rimasto al di sotto del valore dell'anno precedente di -10,6 milioni di euro. In data di chiusura sono stati decisivi le maggiori scorte per la crescita del fatturato nel secondo semestre e i maggiori crediti verso clienti in seguito ad un'agglomerazione delle forniture poco prima della fine del semestre. Oltre alle maggiori liquidazioni per investimenti, il flusso di cassa libero di -65,5 milioni di euro è stato gravato dalle prime tranche di liquidazioni pari a 32,4 milioni di euro per il parziale trasferimento dei fondi pensione. Con una liquidità di 127,5 milioni di euro, titoli liquidabili in ogni momento per 14,7 milioni di euro ed elevate linee di credito di scoperto in conto corrente e per avallo, il Gruppo Koenig & Bauer si avvale di una base finanziaria stabile. La percentuale di mezzi propri è leggermente aumentata in relazione alla maggiore somma di bilancio portandosi al 32,6 % (fine 2016: 31,1 %).  

    Al 30 giugno, l'organico del gruppo è aumentato di 158 unità rispetto all'anno precedente, arrivando a 5.359 dipendenti. Oltre ad un rafforzamento mirato del personale nel settore dell'assistenza e con nuove applicazioni per i mercati dei packaging e della stampa digitale, con il rilevamento della KBA-Iberica Die Cutters per il mercato in crescita della fustellatura si sono aggiunti altri 71 dipendenti.  

    Guidance 2017 confermata

    Con un pacchetto di ordini alla fine del semestre di 620,5 milioni di euro, il settore assistenza in espansione, la costante richiesta da parte dei mercati del packaging e progetti lungimiranti da parte dei clienti nel settore della stampa di banconote e carte valori e digitale, per il resto dell'anno il CdA prevede una crescente dinamica del fatturato con effetti positivi sul risultato. Per il 2017, il management auspica di raggiungere un aumento di fatturato organico nel gruppo fino a 1,25 miliardi di euro e una rendita EBIT di circa 6 punti percentuali, purché le condizioni congiunturali e politiche per le attività internazionali non peggiorino pesantemente.

    ]]>
    news-693 Mon, 19 Jun 2017 11:36:56 +0200 Produzione industriale con ErgoTronic AutoRun https://www.koenig-bauer.com/it/news/details/article/produzione-industriale-con-ergotronic-autorun/
  • Standard per la produzione industriale
  • Avvio automatico di ordini successivi 
  • Netto incremento della produttività per stampati commerciali e packaging
  • Controllo dei processi decentralizzato con dispositivi mobili e Rapida LiveApp
  • Oggi più che mai è importante automatizzare i processi nella catena di produzione per sfruttare appieno le potenzialità della tecnica. Solo così, infatti, è possibile incrementare la produttività e la competitività dell'azienda. Molto è già stato fatto in passato, i tempi di cambio degli ordini sono stati drasticamente ridotti, esistono processi a circuito chiuso per il flusso di lavoro della tipografia e primi utilizzatori impiegano intensivamente servizi a base dati come i report di performance e il benchmarking.

    I modelli Rapida di KBA-Sheetfed sono già completamente automatizzati: velocità di produzione massime fino a 20.000 fogli/h, un rapidissimo cambio lavoro fino al cambio degli ordini al volo Flying JobChange, regolazione della qualità in linea ed elevata redditività grazie a tempi di inattività brevi e scarti minimi. Con ErgoTronic AutoRun, il costruttore di macchine da stampa presenta oggi il prossimo livello di automazione dei processi per la produzione industriale.

    Per attivare la stampa autonoma bastano due clic sul pulpito di comando ErgoTronic

    1 Il cambio d'ordine ha inizio al termine della tiratura

    2 La tiratura inizia una volta terminato il cambio di lavoro (1)

    Sistemi intelligenti che alleviano il lavoro dell'operatore

    ErgoTronic AutoRun avvia una sequenza di ordini in successione utilizzando i valori, le fasi di lavoro e i processi preimpostati dall’operatore.  

    Il campo di applicazione principale di ErgoTronic AutoRun è la stampa autonoma dei prodotti commerciali, ad esempio per produzioni di piccola tiratura o segnature multiple di prodotti più complessi. Un'altra applicazione è quando si stampano lingue diverse. Anche le aziende grafiche on-line, con i loro processi altamente standardizzati e automatizzati, possono trarre enormi vantaggi dalla stampa autonoma. Nel settore dei packaging, il processo di avviamento può essere avviato in modo completamente automatico una volta raggiunta la tiratura che, a sua volta, prosegue automaticamente anche dopo un cambio d'ordine complesso. 

    Con ErgoTronic AutoRun, la macchina avvia una sequenza di ordini in successione utilizzando i valori, le fasi di lavoro e i processi preimpostati dall’operatore (2)

    KBA-Sheetfed pose le prime basi essenziali per ErgoTronic AutoRun già nel 2013 con il suo premiato controllo dal pulpito di comando TouchTronic. Il programma di cambio di lavoro sul pulpito di comando ErgoTronic è dotato di una struttura chiara e logica: l'operatore dispone di una panoramica immediata di tutte le impostazioni e può avviare il cambio di lavoro premendo un solo pulsante (One Button Job Change). In una lista interattiva degli ordini, l'operatore può vedere tutti gli ordini pianificati e modificarne la sequenza in qualsiasi momento, ad esempio per riunire produzioni con lo stesso tipo di substrato o nello stesso formato. Tutti i processi di avviamento per i rispettivi ordini possono essere inseriti e programmati già qui. 

    ErgoTronic AutoRun coordina i moduli di automazione installati automatizzando l'intero processo di stampa. Alla fine del turno, o una volta evasa la lista degli ordini, la macchina dovrà essere arrestata manualmente.

    Con la Rapida LiveApp, il pulpito di comando diventa mobile (3)

    Pulpito di comando mobile con la Rapida LiveApp

    Gli operatori godono di una flessibilità mai vista anche in termini di monitoraggio del processo di produzione potendo portare il pulpito di comando mobile pressoché in tasca. Con uno smartphone e la Rapida LiveApp saranno sempre connessi alla loro macchina, anche quando andranno a bersi un caffè in mensa. Uno sguardo al display li informa sull'ordine attualmente in produzione e su quanto tempo ci vorrà ancora prima che finisca. In questo modo possono decidere da soli quando tornare alla macchina, ad esempio per caricare le lastre per l'ordine successivo.

    Oltre allo stato della macchina, la app LiveApp fornisce informazioni dettagliate su tutti gli aspetti che riguardano l'ordine fino al consumo di energia e alle emissioni di CO2 per ogni 1.000 fogli. Con i dati del lotto è possibile registrare manualmente i materiali di consumo come carta e inchiostri tramite un codice QR e abbinarli all'ordine di stampa corrispondente. Il luogo di utilizzo, ad esempio un gruppo inchiostratore specifico, viene riconosciuto automaticamente e salvato automaticamente nel record dati. Inchiostri, substrati, caucciù o lastre, non fa differenza: tutti i dati sono disponibili per la tracciabilità fino alla gestione del magazzino, e senza spostarsi di un centimetro. I dati vengono inviati dal dispositivo mobile al pulpito di comando e trasferiti automaticamente dal LogoTronic Professional al software applicativo con il protocollo JMF.

    Pannello informazioni con indicazioni su produzione, consumo di energia ed emissioni di CO2 (4)
    Il sistema di gestione della manutenzione integrato segnala gli interventi di manutenzione della macchina previsti per quel giorno e i giorni successivi. In questo modo, visualizzando i tempi necessari è possibile pianificare le attività di manutenzione in modo da non interferire con la produzione. Le istruzioni passo per passo forniscono all'operatore spiegazioni e illustrazioni sulle attività da svolgere. Il processo di manutenzione diventa più facile e trasparente. Al termine della manutenzione, gli operatori possono confermare l'effettuata esecuzione e, ove necessario, aggiungere un commento.

    Standard per l'automazione della stampa

    Tra gli obiettivi di KBA-Sheetfed c'è anche quello di definire sempre nuovi standard con soluzioni innovative e servizi proattivi per l'offset a foglio. ErgoTronic AutoRun e Rapida LiveApp sono due di questi standard. Essi incrementano la capacità delle macchine utilizzate, agevolano il lavoro degli operatori e rendono il lavoro più divertente con comandi al passo con i tempi, aumentando così la competitività delle aziende grafiche che ne fanno uso.

    ]]>
    news-643 Tue, 09 May 2017 07:23:00 +0200 Ottimo inizio d'anno 2017 con un forte nuovo giro d'affari https://www.koenig-bauer.com/it/news/details/article/ottimo-inizio-danno-2017-con-un-forte-nuovo-giro-daffari/
  • 21% di ordini in più
  • Fatturato trimestrale al livello dell'anno precedente
  • Il pacchetto di ordini sale a 620 milioni di euro
  • EBIT aumenta di 2,1 milioni di euro portandosi a 5,0 milioni di euro
  • Presentate innovazioni per il settore della litolatta
  • Obiettivi per l'esercizio 2017: fino a 1,25 miliardi di euro di fatturato con un margine EBIT di circa 6 punti  
  • Per il Gruppo Koenig & Bauer, il 2017, l'anno del nostro duecentesimo anniversario, è iniziato bene, con un aumento degli ordinativi salito a 321,5 milioni di euro, il 20,7% in più rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Con un fatturato del gruppo di 259,1 milioni di euro, attestatosi al livello dell'anno precedente, il pacchetto di ordini è aumentato del 6,4 % portandosi a 619,9 milioni di euro. Con un aumento di 2,1 milioni di euro, l'EBIT di 5,0 milioni di euro del trimestre di apertura supera nettamente quello dell'anno scorso. Il risultato del gruppo, pari a 4,7 milioni di euro (2016: 1,6 milioni di €), corrisponde ad un risultato proporzionale per azione di 0,30 € (anno precedente 0,11 €).  

    "Gli effetti della maggiore concentrazione sui mercati in crescita della stampa di packaging, industriale e digitale e della promozione dell'assistenza dagli inizi del 2016 in tutto il gruppo si fanno sentire. La quota di assistenza del fatturato del gruppo è passata dal 24% dell'anno scorso al 26% nel primo trimestre del 2017", ha spiegato il CFO dott. Mathias Dähn. "Ma abbiamo fatto passi avanti anche nei mercati del packaging. La nostra ultima arrivata, la società affiliata KBA-Iberica Die Cutters che si occupa di fustellatrici in piano, ha registrato ottimi sviluppi in termini di ordinativi, fatturato ed EBIT", ha detto il CEO Claus Bolza-Schünemann. "Con una soluzione potente per il mercato delle lattine per bevande in due pezzi, che non avevamo ancora rifornito, e con il primo impianto al mondo di stampa digitale per la stampa su metallo a migrazione ridotta, agli inizi di maggio abbiamo presentato altre due innovazioni dedicate al nostro settore della stampa degli imballaggi".  

    Con offerte su misura fino alla tipografia interconnessa (KBA 4.0.), nel primo trimestre si potrebbe portare la quota di assistenza al 26% del fatturato del gruppo. (1)

    Aumento degli ordinativi nell'ordine delle due cifre in tutti i tre segmenti

    Un numero maggiore di contratti di assistenza e ordinativi nettamente superiori di macchine in formato medio hanno permesso di ottenere un aumento del 12,0% nel segmento a foglio, salendo a 152,0 milioni di euro. Il fatturato di 150,0 milioni di euro è diminuito del 3,0% rispetto ai 154,6 milioni di euro dell'anno scorso. Nonostante i margini migliori, a causa del fatturato e dei costi di sviluppo l'EBIT di 4,6 milioni di euro è rimasto leggermente al di sotto del valore dell'anno precedente di 5,7 milioni.  

    Dall'inizio dell'anno, al segmento Digital & Web vengono attribuite anche le attività nel settore in crescita della stampa flessografica dei packaging. Anche gli impianti per il mercato del futuro degli imballaggi flessibili sono costituiti da macchina da stampa a bobina. Grazie ad ordinativi per 57,7 milioni di euro, aumentati del 18,5%, ed un fatturato lievemente inferiore, pari a 30,4 milioni di euro, il pacchetto di ordini è salito da 95,5 milioni di euro a 103,5 milioni di euro. Le misure di ottimizzazione della KBA-Flexotecnica (–1,8 milioni di euro), gli elevati costi di R&S e l'arretramento del fatturato hanno gravato sul risultato del segmento con un –2,3 milioni di euro (2016: -2,6 milioni di euro).  

    Il maggiore volume di ordini nel settore della stampa di banconote e carte valori e stampa diretta su vetro ha portato ad un incremento degli ordinativi nel segmento Special del 25,3%, arrivando a 125,7 milioni di euro. Prima della fiera specializzata METPACK agli inizi di maggio, nella stampa su metallo le commesse sono rimaste, come previsto, al di sotto dell'ottimo valore dell'anno precedente. Il fatturato è aumentato del 2,6% attestandosi a 87,8 milioni di euro (2016: 85,6 milioni di euro). Rispetto al milione di euro nel primo trimestre del 2016, l'utile del segmento è salito a 4,6 milioni di euro.  

    La macchina da stampa su latta CS MetalCan di nuovo sviluppo è stata concepita per il mercato delle lattine per bevande in due pezzi, finora non rifornito, che registra una crescita del 3% l'anno in tutto il mondo (2)

    Solido profilo di bilancio e finanziario

    Le maggiori scorte per la prevista crescita del fatturato nei trimestri successivi e i maggiori crediti in seguito ad un'agglomerazione delle forniture poco prima della fine del trimestre hanno influito negativamente sul flusso di cassa derivante da attività aziendali con un –14,9 milioni di euro. Il flusso di cassa libero di –44,4 milioni di euro è stato gravato anche dalla prima tranche di liquidazioni pari a 21,3 milioni di euro per il parziale trasferimento dei fondi pensione. Con una liquidità di 159,5 milioni di euro, titoli liquidabili in ogni momento per 21,5 milioni di euro ed elevate linee di credito di scoperto in conto corrente e per avallo, il Gruppo Koenig & Bauer si avvale di una base finanziaria stabile. La percentuale di mezzi propri è leggermente aumentata in relazione alla maggiore somma di bilancio portandosi al 31,3% (fine 2016: 31,1 %).  

    Al 31 marzo, l'organico del gruppo è aumentato di 111 unità rispetto all'anno precedente, arrivando a 5.327 dipendenti. Oltre ad un rafforzamento mirato del personale nel settore in espansione dell'assistenza e con nuove applicazioni per i mercati dei packaging e della stampa digitale, con il rilevamento della KBA-Iberica Die Cutters si sono aggiunti altri 67 dipendenti.  

    Obiettivi per l'esercizio 2017

    Nel corso dell'anno, il Consiglio di amministrazione prevede una crescente dinamica del fatturato del gruppo con effetti positivi sul risultato. Se le condizioni economiche e politiche per le attività internazionali non peggiorano pesantemente, per il 2017 il management auspica di raggiungere un aumento di fatturato organico nel gruppo fino a 1,25 miliardi di euro e una rendita EBIT di circa 6 punti".

    ]]>
    news-628 Tue, 18 Apr 2017 08:47:45 +0200 Tutte le sfaccettature della stampa per il 200° anniversario dell'azienda https://www.koenig-bauer.com/it/news/details/article/tutte-le-sfaccettature-della-stampa-per-il-200-anniversario-dellazienda/ A pochi mesi dal nostro 200esimo anniversario dalla fondazione di Koenig & Bauer AG (KBA) il 9 agosto 2017, è uscito il numero 50 di KBA Report. Nelle 52 pagine della nostra rivista troverete interessanti articoli sui segmenti di mercato più svariati e sulle filosofie aziendali di tipografie di tutto il mondo. Gli argomenti trattati vanno dalla sempre più diffusa stampa UV led alla doppia verniciatura e finitura in linea di pellicole per imballaggi di alta qualità nell'offset a foglio fino agli ultimi investimenti nella stampa digitale e di giornali. Ma ci sono anche i nuovi sviluppi e le nuove idee aziendali, come la premiata app per smartphone per il pulpito di comando mobile Rapida ed un negozio on-line per bottiglie e contenitori in vetro personalizzati realizzati sulla macchina da stampa digitale K1 di KBA-Kammann. 

    Il numero 50 di KBA Report è corredato da un inserto dedicato ai duecento anni di storia dell'azienda

    Nell'editoriale, il chef di KBA, Claus Bolza-Schünemann, passa in rassegna l'ottimo anno d'esercizio 2016 con il risultato del gruppo migliore dei quasi duecento anni di storia dell'azienda. Le tappe più importanti nella storia del costruttore di macchine da stampa più antico al mondo sono raccolte in un inserto speciale allegato alla rivista aziendale. Bolza-Schünemann: "A settembre festeggeremo meritatamente questo nostro considerevole anniversario. I nostri fondatori ci hanno tramandato la disponibilità e la capacità di percorrere nuove strade nella tecnica nonché di orientarci ai desideri dei nostri clienti. Noi continuiamo a sentirci obbligati verso questa eredità". 

    KBA Report è disponibile in italiano, tedesco, inglese, francese e spagnolo presso le rispettive rappresentanze KBA nazionali nonché presso l'Ufficio Marketing di Koenig & Bauer AG

    tel.: +49 (0)931 909-4567
    fax: +49 (0)931 909-6015
    e-mail: marketing@kba.com

    come rivista stampata oppure da scaricare in formato PDF: http://www.kba.com/downloads-glossar/supportdownloads/kba-report/

    ]]>